Editor di Video

Indipendentemente che si tratti di un professionista del settore o di un appassionato creativo, la scelta del software di editing video appropriato riveste un’importanza fondamentale per trasformare la propria visione in un risultato finale accattivante.

Di seguito sono elencate varie opzioni disponibili, in cui la tecnologia si integra con la creatività per offrire un’esperienza di editing scorrevole e gratificante.

Indice

Vimeo Create

Un servizio a pagamento offerto da Vimeo, chiamato Vimeo Create, consente di creare velocemente e facilmente video per i social media direttamente dal browser web, anche senza particolari competenze nel campo del montaggio video. Vimeo Create mette a disposizione una vasta gamma di modelli predefiniti, consentendo di trascinare e rilasciare i propri video e modificarli con semplici strumenti. Nel caso in cui non si disponga di contenuti personali, è possibile accedere a milioni di video, foto e brani musicali con licenza commerciale senza costi aggiuntivi.

Questo strumento offre un’interfaccia sorprendentemente facile da utilizzare, anche per chi non ha esperienza nel montaggio video. Pur avendo un numero limitato di funzionalità, è possibile realizzare rapidamente video adatti ai social media. In particolare, è possibile creare video con diversi rapporti di aspetto per adattarsi alle varie piattaforme social, come quadrati, orizzontali e verticali.

L’utilizzo di Vimeo Create è gratuito, ma per salvare e condividere i video è necessario sottoscrivere un abbonamento Vimeo Pro, Business o Premium.

SpecifichePiattaforma Browser
Presenza di modelli, contenuti, interfaccia intuitiva
Prova di 30 giorni
Per principianti
VantaggiOttimi template
Accesso a del contenuto
Esportazione per i social
Abilità basi
Accessibile da browser
SvantaggiRichiede un iscrizione
Offre solo funzionalità di base

Clicca qui per visitare Vimeo Creation

Adobe Premiere Rush

Tablet e smartphone sono così potenti che è perfettamente possibile effettuare editing video anche di livello professionale in mobilità. Premiere Rush sembrerebbe un’ottima opzione attualmente disponibile sul mercato.

Disponibile per iOS e Android, Premiere Rush utilizza una versione semplificata dell’interfaccia di Premiere Pro con icone grandi e pannelli più facili da utilizzare su un piccolo touchscreen. Ciò significa che ci sono meno funzionalità, ma si ottengono comunque tutti gli elementi essenziali, come l’aggiunta di video alla timeline tramite il drag-and-drop e l’inserimento di musica.

L’interfaccia più semplice ha rende flusso di lavoro in Premiere Rush sorprendentemente rapido. Questo è stato particolarmente evidente quando si tratta di apportare modifiche semplici per i social media, con opzioni di esportazione ottimizzate per Snapchat, Instagram, Facebook, Twitter e Vimeo. Premiere Rush è anche ben integrato con Premiere Pro. Questo significa che è utile per apportare ulteriori modifiche ai filmati quando ad esempio si vuole lavorare su un dispositivo mobile.

È possibile ottenere Premiere Rush come parte di Creative Cloud (il che significa che si ottiene anche Premiere Pro) o tramite un abbonamento per singola app. C’è anche un piano starter gratuito che include l’accesso all’app, 2 GB di archiviazione cloud e esportazioni gratuite illimitate su mobile.

SpecifichePiattaforma Windows, macSO, iOS, Android
Grafica animata in app, supporto per il 4k
Piano base gratuito
VantaggiFunziona su mobile
Esportazione per i social
Sincronizzazione con Premiere Pro
Tracce audio gratuite
SvantaggiFunzionalità limitate
Problematico su grandi progetti

Apple iMovie

iMovie di Apple è completamente gratuita per gli utenti macOS e iOS, rendendola un’opzione interessante per chi si avvicina al montaggio video e non vuole sborsare cifre considerevoli per un’app potente. Tuttavia, il fatto che sia gratuita non significa che iMovie rinunci alle funzionalità; offre molto sia ai principianti che agli utenti intermedi.

Una delle sue caratteristiche principali è chiamata “Magic Movie”, che mira a semplificare la creazione di video rapidi. Basta attivarla e combinerà i clip, aggiungerà titoli e sceglierà la musica di accompagnamento, il tutto con pochi clic. È possibile intervenire ed editare il materiale risultante secondo necessità o esportarlo così com’è. È uno strumento molto efficace se si desidera realizzare un montaggio veloce con il materiale disponibile.

Un altro modo in cui iMovie si distingue per i principianti è la funzione “Storyboards”. Questa fornisce modelli e guide su una varietà di argomenti video, dai video di cucina alle recensioni di prodotti. Ogni modello suggerisce le riprese che è possibile ottenere e i modi per montare insieme il materiale. È un modo utile per imparare le basi.

È ricco di altre utili funzioni, come la “Modalità cinematografica” che consente di regolare la profondità di campo al volo, filtri inclusi, colonne sonore, titoli e altro ancora.

Detto questo, iMovie non è la scelta migliore per i professionisti. Non viene aggiornato con la frequenza desiderata e mancano alcune delle funzionalità più avanzate che troverete in app come Premiere Pro. Inoltre, non è disponibile al di fuori dell’ecosistema Apple, il che rappresenta un evidente limite se si lavora su Windows, Android o Linux.

SpecifichePiattaforma macSO, iOS
Ottime funzionalità come Magic Movie, storyboards, Cinematic Mode
Gratuito
Ottimo per principianti
VantaggiCompletamente gratuito
Semplice timeline
Ottima libreria di effetti
SvantaggiSolo per Apple
Update non molto frequenti

Filmora

Alle prime armi o si ha bisogno di modificare video occasionalmente, Filmora di Wondershare offre un ottimo rapporto qualità-prezzo a un prezzo molto ragionevole.

Interfaccia intuitiva e facile da usare rispetto ad altri. D’altra parte, si ha meno possibilità di perfezionare le modifiche. Quindi, se la precisione è una priorità, è possibile preferire altre soluzioni più professionali. Se, invece, la velocità è essenziale, allora Filmora è probabilmente la scelta migliore.

Filmora è dotato di un gran numero di utili titoli integrati, effetti e filtri progettati per YouTuber e utenti dei social media. È disponibile una libreria di effetti sonori e musica royalty-free per dare un impatto ai video, ed è possibile anche registrare direttamente i media all’interno dello strumento.

Sono strati introdotti nuovi strumenti di collaborazione, capacità di ritaglio intelligenti basate sull’IA, titoli in 3D e molto altro.

C’è una versione gratuita di Filmora, ma tutti i video avranno un watermark, quindi è davvero utile solo per imparare l’editing video o per provare lo strumento. Per rimuovere i watermark, sarà necessario sottoscrivere un piano annuale, un piano a vita con un pagamento unico o un piano illimitato, che include il download illimitato da una libreria di risorse e nuovi effetti ogni mese.

SpecifichePiattaforma Windows, macSO
Supporto per il 4k, effetti e titoli
Piano gratuito
Per appassionati
VantaggiInterfaccia semplice
Libreria di effetti e musiche
Effetti visuali e overlay
Strumenti per titoli e testo
SvantaggiMolto base
Non per lavori di precisione
Watermarks con la versione gratuita

DaVinci Resolve Studio

Non vi è alcun dubbio che BlackMagic DaVinci Resolve sia un eccellente pacchetto per l’editing video. È, infatti, la scelta principale per un software di editing video gratuito tra quelli disponibili. Ma se si vogliono alcune funzionalità in più basta passare alla versione appagamento DaVinci Resolve Studio.

Le opzioni di correzione colore eccellono veramente. Ma non è un prodotto monofunzionale, e il suo intelligente strumento di stabilizzazione video e le capacità integrate di mixaggio audio sono potenti e efficaci. Inoltre, è possibile fare tutto ciò di cui si ha bisogno all’interno di un’unica app, senza dover aprire e gestire diverse app diverse per ottenere i migliori risultati.

La sua interfaccia potrebbe richiedere un po’ di adattamento, ma non dovrebbe rappresentare un problema rilevante se si è abituati all’editing video. Se si sta cercando un pacchetto completo in grado di competere con i nomi più noti, DaVinci Resolve merita sicuramente un’occhiata.

SpecifichePiattaforma Windows, macSO, linux
Supporto fino all’8k
Versione di prova di 30 giorni
Difficoltà intermedio
VantaggiC’è un ottima versione gratuita
Singolo pagamento per la versione premium
Ottima calibrazione dei colori
SvantaggiC’è bisogno di un PC con caratteristiche alte

Final Cut Pro

Insieme a Premiere Pro, Final Cut Pro di Apple è un’applicazione di standard industriale ampiamente utilizzata nel mondo della televisione e del cinema. E ora è disponibile anche una versione per iPad, consentendo un flusso di lavoro coerente tra i dispositivi. Uno dei principali motivi per preferirlo a Premiere Pro potrebbe essere che su Mac non richiede abbonamento: si paga una volta sola per il software (anche se la versione per iPad richiede un abbonamento).

Su Final Cut Pro si può apprezzare la “Magnetic Timeline”, che funziona splendidamente, anche se può risultare intimidatoria per chi è abituato ad altri software di editing. Tuttavia, se si hanno difficoltà, ci sono molte risorse disponibili per aiutare i principianti a prendere confidenza.

Ci sono molte valide funzionalità come gli strumenti di raggruppamento, la vasta gamma di effetti e gli strumenti audio sfumati. Ci sono anche molte altre funzionalità avanzate disponibili, tra cui video a 360 gradi, HDR e strumenti avanzati per la correzione del colore.

Essendo un software Apple, Final Cut Pro è ottimizzato per ottenere il massimo dal tuo Mac. Quindi non ci sorprende che si integri perfettamente con altre parti dell’ecosistema Apple, come la raccolta di Foto o iTunes.

Quindi, perché non scegliere Final Cut Pro? Beh, se non si utilizza un Mac, semplicemente non è un’opzione. E sebbene non ci sia un abbonamento, Final Cut Pro è piuttosto costoso. Detto questo, c’è una prova gratuita di 90 giorni, molto più generosa rispetto alla prova di sette giorni offerta da Premiere Pro.

SpecifichePiattaforma macSO
Editing multi camera
Bilanciamento dei colori intelligente
Versione di prova di 90 giorni
Video editing per professioni e studenti
VantaggiTimeline magnetica
Supporto con la TouchBar
Molto organizzato
Funzionalità 360 e di HDR
Funzionalità avanzata di correzione dei colori
SvantaggiPremiere Pro ha strumenti audio migliori

Adobe Premiere Pro

Premiere Pro viene comunemente utilizzato per creare una vasta gamma di contenuti, dal video su YouTube ai film di Hollywood. È spesso impiegato anche nei flussi di lavoro di designer, animatori e artisti VFX. Dopo averlo testato approfonditamente, si può capire il motivo.

Suddiviso in spazi di lavoro, tra cui editing, effetti e audio. Ogni spazio di lavoro aiuta a gestire specifiche attività, riducendo al minimo le distrazioni. Le scorciatoie da tastiera personalizzabili e le eccezionali funzionalità di collaborazione hanno completato il quadro in modo eccellente.

Il software supporta i formati 4K, 8K e VR, mentre gli strumenti di ritaglio e montaggio offrono un elevato grado di precisione e controllo. È possibile lavorare su un numero illimitato di tracce video. Come tutti i software di Creative Cloud, Premiere Pro viene costantemente aggiornato e gli abbonati ottengono tutti gli aggiornamenti gratuitamente.

Adobe Premiere Pro è uno degli strumenti standard del settore per l’editing, insieme a Final Cut Pro, ma quest’ultimo è disponibile solo per Mac. Poiché Premiere Pro è multipiattaforma, è possibile valutarlo come il miglior software di editing video in assoluto.

SpecifichePiattaforma Windows, macSO
Editing multi camera e 3D
Versione di prova di 7 giorni
Video editing per professioni e studenti
VantaggiMulti piattaforma
Supporto ProRes RAW
Opzioni di collaborazioni
Connesso con gli altri strumenti di adobe
Update gratuiti
SvantaggiMigliore ottimizzazione dei colori su Final Cut